CHI SONO

Mi chiamo Cristiano Faenza e mi occupo di Problem Solving, l’arte e scienza di trovare soluzioni semplici a problemi complessi, professionali e personali. Lavoro via telefono, skype e dal vivo a Bologna.

Trovare soluzioni è sempre stata una mia capacità naturale, oserei dire innata. Con il tempo è diventata una passione e successivamente un lavoro, che mi ha portato ad affinare le mie capacità, apprendendo metodologie per offrire soluzioni sempre più rapide, efficaci e durature. Dopo aver lavorato nelle vendite, nella consulenza di direzione aziendale e nella finanza agevolata, in “età adulta” ho ripreso la mia passione per i temi del miglioramento personale (facilitatore PSYCH-K) e dell’apprendimento motorio e cognitivo che mi hanno portato ad occuparmi di Problem Solving, creando e sviluppando metodi e modelli innovativi.

La mia formazione, ovviamente sempre in atto, è basata sull’interdisciplinarietà e annovera una laurea in Giurisprudenza (Università di Bologna), un Master in Gestione e Strategia di Impresa (Business School Il Sole 24 Ore, Milano), corsi avanzati e professionali per il miglioramento personale, raggiungimento di obiettivi, apprendimento motorio e cognitivo.

Nella mia attività mi occupo, a livello personale, della risoluzione di quei problemi che impediscono di esprimere al meglio il proprio talento e le proprie risorse. Relativamente all’ambito professionale, affianco professionisti ed aziende nella risoluzione di problemi che possono verificarsi nel lancio di prodotti e servizi complessi, nella realizzazione e sviluppo di macchinari, nella gestione delle relazioni e della comunicazione aziendale interna.

Per informazioni e richieste, utilizza la pagina CONTATTI.

 

Disclaimer: i servizi e le tecniche di cui si parla in questo sito web servono a migliorare le performance e la soddisfazione di persone che aspirano a risultati importanti. In nessun modo queste tecniche possono essere considerate trattamento o prescrizione per malattie, sia fisiche sia mentali. In nessun caso queste tecniche e servizi possono essere ritenuti sostitutivi di regolari cure mediche e/o psicologiche.